Blog: http://melamelinda.ilcannocchiale.it

Smemo 2006-2007: un pezzetto di libertà d'Enrico Bertolino

..."Mi sento libero di camminare per strada senza che qualcuno mi fermi per chiedermi dove vado, libero di chiacchierare con l'edicolante della tv e del governo (cioè più o meno delle stessa cosa), approfittando per sbirciare la vetrinetta del porno a buon mercato, senza che nessuno si avvicini e mi chieda i documenti, come accadeva a San Paolo nel '64, a Santiago nel '71 o a Buenos Aires nel '78 e come accade a Baghdad da un po' di anni a questa parte, con la differenza che lì, i documenti, se va bene, li ritrovano dopo l'esplosione a mezzo chilometro di distanza. Questa mattina mi sento libero di comprare i giornali che voglio, magari anche di infilare uno dei porno, il più interessante, ma meno appariscente, nel Sole 24 ore lamentandomi a voce alta perché Famiglia Cristiana non è ancora uscita, solo perché c'è la mia portinaia che mi sta osservando con sguardo critico e severo"...

Pubblicato il 29/6/2007 alle 14.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web